.
Annunci online

kulturadimazza


RAPPORTO CONFIDENZIALE
rivista digitale di cultura cinematografica
NUMERO18 - ottobre 2009

gratuita, libera, indipendente
www.rapportoconfidenziale.org

 

«il talento fa quello che vuole, il genio quello che puo'. Del genio ho sempre avuto la mancanza di talento»
Carmelo Bene

kulturadimazza è

informazione sui tempi che

corrono e sul tempo che fugge

a cura di

Alessio Galbiati e Paola Catò

 

Optimized for Mozilla Firefox

 

Content on this blog is licensed under a

 

 

multimedia

 

CULTURE POP manifesto




Support CC - 2007

*   *   *

Rapporto Confidenziale
rivista digitale di cultura cinematografica
www.rapportoconfidenziale.org


12 novembre 2007


Club to Club 07. zimmerfrei. william basinski. jeff mills


1.
Anche se di questi tempi i blog sembrano interessare unicamente quando l'autore è in qualche modo coinvolto in fatti di sangue, noI cerchiamo di dare conto del tempo che attorno ci scorre e (s)fugge...

Sabato abbiamo fatto un salto a Torino per la seconda giornata della settima edizione di Club to Club, festival internazionale di musiche e arti elettroniche.
Quel che abbiamo visto è stata solo una minima parte d'un programma che ha proposto oltre 60 artisti di 15 nazioni differenti in 18 spazi dislocati qua e là per la città di Torino.

2.
Le prime due immagini postate si riferiscono agli ZimmerFrei (qui in versione 'duo') che ha proposto un'interessante performance audiovisiva fluttuante fra il cinema non narrativo e la sperimentazione  della non linearità della concatenazione fra immagini.

3.
A seguire, sempre nell'auditorium della Fondazione Sandretto Re Baudengo, la performance live di William Basinski che con la sua ipnotica (ma stucchevole) reiterazione di loop sonori ha intessuto una trama di armoniche contrazioni e dilatazioni che hanno lasciato piuttosto perplessi i non specialisti e boccheggianti coloro che passavano di lì per caso.

4.
La notte al Lingotto si è messo in scena un piccolo clone del Sonar di Barcellona, con una sala di generose dimensioni ricreata ad immegine e somiglianza del celebre festival catalano. Si sono esibiti: Sergio Ricciardone, Troy Pierce e Jeff Mills. Nota stonata i visual, firmati 'Artissima', che già dopo circa un'ora arrancavano nella riproposizione dei medesimi cortometraggi selezionati (chissà poi in base a quale ratio).

5.
Jeff Mills merita un discorso a parte, che nemmeno ci azzardiamo a fare...

6.
Tornando, all'alba, il cielo ci si è acceso davanti agli occhi.


20 giugno 2007


Jeff Mills "The Bells" @ Sonar 2007


ricordo questo momento come uno dei più emozionanti in assoluto, mi si accappona ancora la pelle. sul web è possibile trovare di tutto; con ogni probabilità è possibile ricostruire ogni attimo del Sonar 2007. Se ogni cosa fosse condivisa con la data e l'ora esatta, e magari con integrato un sistema di indicazione spaziale (il gps potrebbe già bastare), sarebbe possibile ricreare in virtuale l'intero evento. Immagino che fra qualche anno tutto ciò sarà possibile. Intanto lavoro ad un articolo per Digimag di luglio-agosto (e-mag di arti digitali e cultura elettronica del portale Digicult) sul SonarCinema, che ovviamente sarà pubblicato pure sul kulturadimazza... pagherei oro per salire sul palco a ballare con un passamontagna smiley mentre suona Jeff Mills e nel pieno dell'ultima notte del Sonar!


sfoglia     ottobre        dicembre
 
rubriche
Diario
Link
culture pop (e viceversa)
Cinema
Musica
Politica
Media
Festival & co.
Corti

HOMEPAGE


Rapporto Confidenziale
cinemino
Digicult
cerca
me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom