.
Annunci online

kulturadimazza


RAPPORTO CONFIDENZIALE
rivista digitale di cultura cinematografica
NUMERO18 - ottobre 2009

gratuita, libera, indipendente
www.rapportoconfidenziale.org

 

«il talento fa quello che vuole, il genio quello che puo'. Del genio ho sempre avuto la mancanza di talento»
Carmelo Bene

kulturadimazza è

informazione sui tempi che

corrono e sul tempo che fugge

a cura di

Alessio Galbiati e Paola Catò

 

Optimized for Mozilla Firefox

 

Content on this blog is licensed under a

 

 

multimedia

 

CULTURE POP manifesto




Support CC - 2007

*   *   *

Rapporto Confidenziale
rivista digitale di cultura cinematografica
www.rapportoconfidenziale.org


15 gennaio 2007


Due video di Gondry (aspettando l'anteprima di questa sera)


EVERLONG per i Foo Fighters è un piccolo film, che cita espressamente LA CASA di Raimi, in cui una coppia di giovani fa lo stesso sogno e che culmina nella scena in cui il ragazzo è svegliato dal suono del telefono: dall’altra parte c’è la sua ragazza in pericolo che cerca aiuto per uscire dall’incubo; ancora una volta il sogno costituisce un cardinale principio ispiratore per il regista che, fedele alla sua conclamata poetica, è partito proprio dallo spunto di EVERLONG per il suo terzo lungometraggio (in lavorazione), THE SCIENCE OF THE SLEEP (titolo provvisorio).
E’ poi la volta del misconosciuto e assai sottovalutato DEADWEIGHT di Beck: MG qui parte dal film del cui soundtrack il brano fa parte (A LIFE LESS ORDINARY di Danny Boyle) e fa vivere al cantante, nella prospettiva di un uomo comune e dunque nelle sue circostanze quotidiane, le spericolate avventure del protagonista Ewan Mc Gregor; su questa base “a specchio” mette insieme un collage di situazioni a dir poco esilaranti in cui, ancora una volta, il rovesciamento (di senso, di prospettiva, di rappresentazione) costituisce leit motiv (il lavoro si svolge sulla  spiaggia e ci si rilassa sulla sdraio in ufficio, l’ombra cammina e il corpo la segue per terra, alle pareti enormi foto di famiglia e nei quadretti pezzi di tappezzeria etc : alla fine Beck entra in un cinema in cui si proietta A LIFE LESS ORDINARY e guarda delle immagini che trova molto divertenti e, presumiamo, strampalate: in queste il protagonista  - Beck stesso – lavora in ufficio e si rilassa sulla spiaggia…). Sia EVERLONG che DEADWEIGHT sono video per i quali fu il regista stesso a proporsi agli artisti, cosa che continuerà ad avvenire e che dimostra come l’affinità nei confronti della musica che egli mette in scena sia tutt’altro che casuale.

fonte: Luca Pacilio & Gli Spietati 10/2004 >>> URL




permalink | inviato da il 15/1/2007 alle 14:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     dicembre        febbraio
 
rubriche
Diario
Link
culture pop (e viceversa)
Cinema
Musica
Politica
Media
Festival & co.
Corti

HOMEPAGE


Rapporto Confidenziale
cinemino
Digicult
cerca
me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom