Blog: http://kulturadimazza.ilcannocchiale.it

Delirio cinefilo


Mi è capitata una cosa assolutamente incredibile, una di quelle cose che a noi cinèfili (per forza e per passione) ci fanno tirare avanti e scoppiare la testa.
Provo a ricostruire: guardando “All That Jazz” (Bob Fosse, 1979) sono rimasto sbalordito dalla bellezza di una ballerina, la bionda protagonista della coreografia intitolata “Take Off With Us” e raccontando la sua esplosiva fisicità alla mia ragazza, per dirle a chi assomigliava, l'ho accostata all'attrice del cultissimo “Can't Stop the Music” (film del '74 costruito attorno al planetario successo dei Village People). Bene. Sono andato poi a documentarmi ed ho scoperto che quest'ultima si chiama Valerie Perrine, la cosa assurda è che quest'attrice nel 1974 ha interpretato il ruolo di protagonista femminile nel precedente film del regista Bob Fosse intitolato “Lenny”.
Voi direte: ma questo è pazzo! Probabile...
Per la cronaca la bellissima ballerina si chiama Sandahl Bergman e trent'anni dopo è altrettanto bella.

Pubblicato il 4/6/2007 alle 13.50 nella rubrica Cinema.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web