Blog: http://kulturadimazza.ilcannocchiale.it

Paul Thomas Anderson

Questo bellissimo videoclip mette insieme tutti i lungometraggi diretti da Paul Thomas Anderson, uno dei registi che più amo.
Classe 1970, ma soprattutto classe da vendere, Anderson esordisce alla regia nel 1996 con lo splendido, e poco conosciuto, "Hard Eight" (distribuito in Italia come "Sydney") dirigendo all'età di ventisei anni un film maturo e complicato, recitato divinamente da un trio d'attori in stato di grazia: Philip Baker Hall, John C. Reilly e Gwyneth Paltrow. Con il successivo "Boogie Nights" inizia a delinearsi con più chiarezza uno stile di regia che fonda il proprio specifico sulla direzione d'un coro assai ampio, di stampo altmaniano, di attori e personalità che fra loro interagiscono per dare forma ad una narrazione a più voci. Andreson è altmaniano a tal punto da essere stato assistente alla regia nell'ultimo film diretto dal regista americano da poco scomparso (A Prairie Home Companion, 2006). Nel '99 arriva "Magnolia" quasi a voler sancire definitivamente l'ascesa d'un ventinovenne nel gotha del cinema a stelle e striscie: successo di pubblico e critica planetario. Ma qui succede qualcosa, il meccanismo dell'enfant prodige entra in crisi quasi che la sua vena creativa si sia imporovvisamente interrotta. Nel 2002 dirigerà lo strambissimo "Punch-Drunk Love" tutto incenentrato sull'attore brillante Adam Sandler, un film davvero oscuro che ancora a distanza di anni credo proprio di non aver digerito; sarà il caso di rivederlo!. Poi, nel 2007, arriva il turno di "There Will Be Blood"...

P. T. Anderson - Filmografia

Hard Eight (Sidney, USA/1996)
regia, soggetto e sceneggiatura: Paul Thomas Anderson (102')
con: Philip Baker Hall, John C. Reilly, Gwyneth Paltrow, Samuel L. Jackson, F. William Parker e Philip Seymour Hoffman

Boogie Nights (USA/1997)
regia, soggetto e sceneggiatura: Paul Thomas Anderson (156')
con: Mark Wahlberg, Burt Reynolds, John C. Reilly, Julianne Moore, Heather Graham, Don Cheadle, Luis Guzmán, Philip Seymour Hoffman, William H. Macy, Thomas Jane e Alfred Molina

Magnolia (USA/1999)
regia, soggetto e sceneggiatura: Paul Thomas Anderson (188')
con: John C. Reilly, Tom Cruise, Julianne Moore, Philip Barker Hall, Jeremy Blackman, Philip Hoffman, William Macy, Melora Walters, Jason Robards, Luis Guzmàn e Henry Gibson

Punch-Drunk Love (Ubriaco d'amore, USA/2002)
regia, soggetto e sceneggiatura: Paul Thomas Anderson (95')
con: Adam Sandler, Emily Watson, Philip Seymour Hoffman e Luis Guzmán

There Will Be Blood (Il petroliere, USA/2007)
regia e sceneggiatura: Paul Thomas Anderson (158')
con: Daniel Day-Lewis, Paul Dano, Dillon Freasier, Kevin J. O'Connor, Ciarán Hinds, David Willis e Mary Elizabeth Barrett

Pubblicato il 12/3/2008 alle 0.48 nella rubrica Cinema.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web